Pages

venerdì 7 settembre 2012

La sola parola che mi viene da dire è: Vaffanculo!

Si inizia bene sta giornata di merda... mi sono svegliata con la voglia di preparare qualcosa di buono per mia sorella e mio padre..
Mi sono messa a preparare il ragù con le mie mani e ho fatto la pasta.
Mia sorella l'ha mangiata di gusto io ho dato un assaggio ed era proprio buona: anche il cane ha apprezzato..
Poi faccio il piatto a mio padre e aspetto che torni a casa, quindi lo copro affinchè non diventi freddo..
Lui entra, arriva in cucina alza il piatto e urla: "Bleahhhhh!" lo prende e lo sbatte nel cestino... e mi fa: "Non mi andava!"...Ovviamente ci sono rimasta di merda e sono corsa in camera mia a sfogarmi su sto blog mentre piango come un coccodrillo... Non ce la faccio più... non ha mai saputo fare il padre e la buona volta che davvero preparo qualcosa per ricevere qualche complimento e sue approvazioni lui mi ripaga in questo modo... Mi fa sentire una merda...vorrei solo sparire. Non sopporto più niente...Voglio andarmene! Credo passerò la giornata a tagliarmi e abbuffarmi. bella merda. ciao..

2 commenti:

Padme ha detto...

:( non merita le tue lacrime. Non preparargli più niente! I genitori sanno essere terribili.... Forza, sii forte, non cedere, puoi ricominciare.
Bacio.

Jessie ha detto...

mi tratta come se fossi la sua cameriera.. mi fa l'ordinazione al telefono... io non lo sopporto più davvero. ogni giorno mi fa sentire sempre più una merda e la cosa peggiore è quando (se ne accorge forse) e viene a far il leccaculo magari buttandomi qualche soldo sulla scrivania o comprandomi qualche stronzata.. crede che i soldi facciano la felicità, anzi lo spera ma si sbaglia eccome. e mia madre non fa niente dice che è così e lo devo accettare ma a me nn mi va giù.. mi dispiace..lui non sa amare

Posta un commento